fbpx

Posts Taggati ‘Centro specializzato danza’

Se vuoi cambiare la tua vita, balla.

Sogni di svegliarti la mattina e trovare la carica per affrontare mille impegni? O anche di guardarti allo specchio e piacerti un sacco?

A prima vista può sembrare che serva una ricetta complicatissima, invece è sufficiente ballare. Attraverso alcuni step, in ogni disciplina che sceglierai troverai una specie di percorso di coaching per cambiare la tua vita, migliorandola notevolmente. 

Se parli con un ballerino, che sia un etoile o di qualsiasi altro genere, ti parlerà di disciplina. Ma non in senso noioso, bensì come opportunità di crescita per tutte le età. La disciplina è fondamentale, ma quello che spinge al fondo dei sacrifici e degli sforzi di chi balla sono passione ed emozioni. Questo vale anche per chi balla a livello amatoriale, perché buttarsi in pista attiva il corpo e la mente si svuota, generando un benessere che dura molto a lungo. Se si respira in modo corretto e si abbina tutto questo al movimento, mente e corpo accumulano tantissimi benefici. Il ballo aiuta a lasciarsi andare e ad avere più coraggio e tenacia, inseguendo risultati, gli stessi che perseguiamo nel lavoro e a livello personale. 

Grazie al ballo incontri persone nuove e chissà, magari trovi anche l’amore. È bellissimo ballare soli davanti allo specchio e liberare tutto il nostro potenziale emotivo, ma vuoi mettere ballare in compagnia? La danza è anche incontro con l’altro, esperienza totalizzante che insegna ad entrare in relazione. Nel ballo di coppia ci si concentra su se stessi ma anche sul partner, entrando in un ascolto profondo di te, del tuo respiro e di quello del tuo compagno. Ci sono persone che raccontano di essere andate ad un corso di ballo con un amico e di esserne uscite fidanzate con un perfetto sconosciuto qualche mese dopo. Non è scontato e nemmeno necessario, ma può capitare. Oppure incrementa le relazioni con altre persone che nutrono la nostra stessa passione, stimolando la nascita di amicizie anche fuori dalla scuola di ballo. 

Se poi vai a ballare con il tuo fidanzato, è molto probabile che tu riesca a migliorare l’intesa di coppia. Si inizia per uscire dalla solita routine e ci si ritrova a coltivare una vera passione, e una passione condivisa è un collante molto speciale. Ballando si impara molto sul proprio modo di porsi in relazione, ad esempio di si abitua ad accettare gli errori e il carattere del partner, nonché coltivare l’indulgenza. A questo si mescolano alchemicamente la vicinanza e la seduzione, ci si affida all’altro e ci si abbandona. 

Ogni ballo poi ti porta in un posto diverso, si fa il giro del mondo semplicemente cambiando musica. La danza ti permette di seguire i tuoi gusti musicali e per essere in più posti possibili è consigliabile provare un po’ tutti gli stili, anche per non annoiarci mai. 

La danza, se fatta con serietà e costanza, ti fa perdere peso e tonifica il corpo. Però ci vuole tenacia, perché l’inizio è in salita, ma la trasformazione fisica è graduale e i risultati arrivano dopo qualche lezione. Per rassodare glutei e interno coscia per esempio è perfetto un corso di latini come la rumba o la salsa, ma questo effetto non fa del ballo un tipo di allenamento più divertente. È una disciplina sé, che prima di tutto stimola divertimento e gioia. Anche se certamente vedersi allo specchio in perfetta forma è un plus che non ha prezzo!

Leggi Tutto Nessun Commento

Campioni Italiani 2019 di Danza Sportiva: di nuovo Oro per Marco Zingarelli e Ilaria Campana

Si riconfermano Campioni Italiani per la categoria Professionisti Show Dance Latin Marco Zingarelli e Ilaria Campana, la coppia lainatese ormai conosciutissima.

Gli atleti hanno vinto a Rimini, i Campionati Italiani 2019, sicuramente la competizione più sentita e importante dell’anno che è iniziata il 4 luglio e che terminata il 14, dieci giorni di adrenalina pura. Grande la partecipazione che ha fatto registrare il coinvolgimento di 19mila atleti distribuiti in 6 padiglioni.

Come sempre, la fiera di Rimini è stata adibita con luoghi appositamente dedicati alla Danza Sportiva. Ogni padiglione è stata strutturato con piste da ballo e scenografie create per l’occasione, luci e ambientazione valorizzano sia le coppie che le discipline in gara.

In questa fantastica atmosfera, Marco e Ilaria – atleti di fama internazionale e coach professionisti della Scuola di ballo Champion’s Touch di Lainate – hanno primeggiato disputando la loro competizione nella massima categoria i Professionisti, in una Disciplina molto amata dalla coppia, lo Show Dance Latin, che per ben tre volte li ha portati a raggiungere la medaglia d’Oro.

Nello Show Dance Latin le coppie in gara presentano una loro personale coreografia legata a un particolare tema scelto montato su passi di balli Latini Americani.

La prima volta Marco e Ilaria hanno vinto con la coreografia “The Mirror” che raccontava la storia di un furto di una statua di specchio che va in frantumi, il secondo successo invece è arrivato con “Bad Temptation” una straordinaria performance che vedeva l’incontro e lo scontro del bene e del male, delle tentazioni della vita, dei dolori e delle sofferenze che si affrontano e si vincono ogni giorno. 

Questa volta la coppia Zingarelli e Campana hanno voluto lasciare un messaggio ancora più forte, direi fortissimo, molto introspettivo e potente, dedicando la loro danza alle persone, alle donne e agli uomini del mondo. In un momento storico molto delicato e complicato come quello che stiamo vivendo si sono presentati con la performance intitolata « Homophobia ».

Dire che sono stati straordinari è dir poco.

Durante la stessa manifestazione anche gli atleti Giuseppe Carillo & Martina Livia Guglielmotti, Davide Toffolet & Manuela Bergamin, coppie del Centro Specializzato di Danza Sportiva Champion’s Touch di Lainate, gestito dai due professionisti, si sono distinte raggiungendo il podio e aggiudicandosi la Medaglia di Bronzo e il titolo di Vice Campioni italiani. 

Marco Zingarelli e Ilaria Campana sono contentissimi del risultato ragginto da loro e dalle loro coppie e, con il loro ormai marchio di fabbrica, la professionalità e l’eleganza che li contraddistingue nella danza e nella vita, hanno ringraziato tutte le persone che hanno permesso loro di raggiungere il gradito più alto del podio, ancora una volta, la terza, ora sono già prontissimi per il prossimo evento, il Campionato del Mondo che si disputerà il 1 Settembre a Bangkok.

Noi non possiamo che congratularci per il più bel risultato e fare a Marco e Ilaria un grande in bocca la lupo per i Mondiali imminenti!

Forza ragazzi. 

Leggi Tutto

Occhio alle Scuole di Ballo troppo “a saldo”

Settembre, mese di Super Offerte: occhio alle Scuole di Ballo troppo “a saldo”

C’è chi a fine agosto aveva già consolidato la decisione di un corso di ballo annuale e chi invece, da lettino e crema solare, si è ritrovato catapultato a settembre già stressato dalla scelta del giusto corso da seguire, nelle scuole di ballo o in palestra.

Il mese di settembre, si sa, è quello dei buoni propositi e, tra i tanti, c’è pure quello di cercare una buona scuola di ballo nella quale finalmente prendere lezioni, imparare qualche passo e, perché no, fare nuove conoscenze.

Ecco quindi che si scatena il “toto scuola”, complici i numerosi volantini che, in ogni dove, ci propinano lezioni di ballo in centri sportivi all’avanguardia con campioni del mondo, tariffe mensili super vantaggiose e omaggi alla 3×2.

Ma sarà tutto vero?

E’ ovvio che, nella scelta di un corso di ballo per adulti di livello amatoriale, si valutino come fattori decisionali elementi quali la spesa economica da intraprendere e la localizzazione della scuola di ballo da frequentare.

Nulla da obiettare, ma non soffermatevi solo a questo.

Ci sono altre componenti che inizialmente potrebbero risultarvi superflue ma che, a lungo raggio, potrebbero anche farvi desistere e smettere di ballare.

Vediamone alcune.

Innanzitutto molto spesso questo tipo di classi di ballo “a saldo” vengono messe su maldestramente, un po’ troppo alla buona, in sale da ballo poco attrezzate, senza la giusta pavimentazione (che lasciatevelo dire è fondamentale!), illuminazione, aerazione e magari addirittura senza specchi.

Secondo elemento di rischio può essere il sovraffollamento: spesso questi corsi risultano estremamente frequentati, il che dà senz’altro la possibilità di conoscere tante persone nuove ma porta anche ad avere problemi di spazio. In questi casi poi, raramente l’insegnante riuscirà a seguirvi in modo corretto e personalizzato.

Altra pecca dei corsi troppo affollati è la superficialità nel valutare il livello degli allievi. Spesso infatti in queste lezioni troverete ballare insieme principianti e super esperti. Pena: sconforto dei primi e, perché no, fastidio da parte dei secondi (non siamo mica tutti uguali!).

Ultimo fattore ma non meno importante è il maestro, molto spesso le offerte estremamente vantaggiose puntano sui le grandi quantità e sull’abbassamento dei costi attivi, e, tra i costi attivi troviamo proprio i Maestri; cosi ingaggiano ex-allievi intraprendenti e ambiziosi ma ancora troppo acerbi e spesso di scarsa competenza nell’insegnamento della disciplina.

A riguardo, badate bene, c’è anche il rovescio della medaglia: non sempre infatti maestri che sono anche competitori a livelli molto alti avranno il tempo di potervi seguire nelle belle serate danzanti che organizzerete con i vostri compagni di corso in qualche localino alla moda, se sono atleti di fama internazionale avranno i weekend impegnati in competizioni in giro per il mondo MA essere seguito personalmente da un Maestro di fama internazionali già dai primi passi, sicuramente è segno di affidabilità e serietà!

Insomma una bella gatta da pelare, ma ora avete in mano tutti gli strumenti da utilizzare per una giusta e accuratissima valutazione.

In bocca al lupo e… “A bailar!”

Leggi Tutto

error: Content is protected!! Copyright ©